Segnaliamo che è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 17 giugno 2021, n. 87 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, recante misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19".
A seguito della conversione in Legge del c.d. Decreto Riaperture (D.L. 22 aprile 2021, n. 52) è stata prevista un'ulteriore proroga al 31 dicembre 2021 del termine per l'utilizzo della procedura semplificata di comunicazione dello smart working di cui all'art. 90, commi 3 e 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni in L. 17 luglio 2020, n. 77 (art. 11)
N.B. ricordiamo a tutti i clienti - e in particolare a coloro che gestiscono in modo autonomo le pratiche di assunzione dei dipendenti - di segnalarci, di volta in volta, se i neoassunti debbano essere collocati in smart working attraverso l’utilizzo della procedura semplificata, così da poter procedere tempestivamente alle necessarie comunicazioni.

Come di consueto lo Studio è a vostra disposizione per qualsiasi approfondimento in materia.

AMARELLI & PARTNERS

Circolare n. 25

Proroga dello smart working semplificato al 31 dicembre 2021

27 giugno 2021