Segnaliamo che sul Supplemento Ordinario n. 46 della G.U. n. 322 del 30 dicembre 2020, è stata pubblicata la Legge n. 178/2020 riguardante il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023.



Di seguito illustriamo le misure di interesse giuslavoristico contenute nell’articolo 1 della Legge in commento, in schede così suddivise:

Esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato per giovani e donne (commi 10-19);

Sostegno al rientro al lavoro delle lavoratrici madri e alla conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura della famiglia, nonché sostegno alle madri con figli disabili (commi 23-26);

Rinnovo dei contratti a tempo determinato (comma 279);

Fondo per il sostegno al reddito dei lavoratori delle aree di crisi industriale complessa (comma 290);

Estensione dei trattamenti di integrazione salariale (commi 300-305);

Esonero contributivo per i datori di lavoro che non fanno richiesta di trattamenti di integrazione salariale (commi 306-308);

Blocco dei licenziamenti (commi 309-311);

Programma «Garanzia di occupabilità dei lavoratori» (GOL) (commi 324-325);

Contratto di espansione interprofessionale (comma 349);

Congedo obbligatorio di paternità (comma 363);

Misure in favore dei lavoratori fragili e con disabilità grave (comma 481).

Come di consueto lo Studio è a vostra disposizione per qualsiasi approfondimento in materia.

AMARELLI & PARTNERS

Circolare n.1

Legge di Bilancio 2021

11 gennaio 2021