Circolare n.21

Sistema informativo unitario lavoro (SIUL)

3 aprile 2022

Desideriamo informarvi che Regione Lombardia ha creato una nuova piattaforma informatica centralizzata, denominata SIUL (Sistema Informativo Unitario Lavoro), che andrà progressivamente a sostituire tutti gli attuali sistemi provinciali Sintesi dedicati alle comunicazioni obbligatorie relative ai rapporti di lavoro.
Allo stato attuale SIUL e portali provinciali funzionano in maniera parallela; tuttavia, è molto importante preparare in tempo le azioni necessarie per l’utilizzo del nuovo sistema, prima che avvenga lo spegnimento definitivo dei portali provinciali Sintesi.
Per coloro che agiscono in autonomia nell’invio delle comunicazioni obbligatorie
Suggeriamo di creare la propria utenza sul nuovo portale. Al momento le province per le quali è possibile registrarsi sono: Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Mantova, Lodi, Pavia, Sondrio e Varese.
L’accesso alla nuova piattaforma, inclusa la fase di prima registrazione, sarà possibile previa identificazione dell’utente con uno dei sistemi seguenti:
 SPID
 Tessera Sanitaria + PIN
 Carta d’identità Elettronica
Ricordiamo che, per i soggetti obbligati e abilitati, la prima registrazione dovrà essere effettuata dal rappresentante legale, che in un secondo momento potrà autonomamente autorizzare i propri collaboratori sul sistema ad operare in sua vece; in alternativa al rappresentante legale, potrà registrarsi una persona autorizzata: in questo caso, per completare l'attivazione, sarà necessario sottoscrivere, con firma digitale, o firma elettronica avanzata del rappresentante legale, un’autorizzazione, da scaricare dal sistema ed inviare.
Tutti coloro che invece hanno delegato le comunicazioni obbligatorie allo Studio
Verranno contattati direttamente dall’ufficio pratiche amministrative, in quanto è necessaria una nuova delega ad operare per conto del cliente, delega che dovrà essere acquisita e caricata a portale con firma digitale o firma elettronica avanzata del rappresentante legale delegante.

Come di consueto lo Studio è a vostra disposizione per qualsiasi approfondimento in materia.

AMARELLI & PARTNERS