Cerca
  • Amarelli & Partners

Dieci fotografie per dieci settimane

Aggiornato il: 5 dic 2020



Tra le molte cose che non saranno più come prima dopo il Covid-19 c'è la fotografia: il suo senso, il suo modo di produzione, la sua relazione con il mondo. Da quando esiste, la fotografia è stata caratterizzata dal fatto che c'era un punto di vista tra l'uomo dietro l'obbiettivo e la realtà che si trovava di fronte. [...]


Il fatto sorprendente della pandemia di Covid-19 è proprio che nessuna delle immagini-simbolo di questi mesi è stata scattata da un fotografo inteso come autore o professionista. Anzi, alcune di esse non sono nemmeno state realizzate da persone in carne ed ossa, ma da macchine automatiche come i droni. Ancora di più: alcuni di questi scatti non sono neanche fotografie in senso stretto, ma fermi-fotogramma da riprese video.


Eccole, sconvolgenti e autentiche:


https://www.pressreader.com/italy/corriere-della-sera-la-lettura/20200503/281612422563881

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti